venerdì 18 marzo 2011

Terremoto in giappone: considerazioni su HAARP, sugli sciacalli Corrado Penna e Rosario Marcianò ed altre amenità

POST AGGIORNATO IN DATA 19/03/2011
Come già scritto da MedBunker, molti profeti o pseudoscienziati, senza nemmeno un titolo di studio o con una formazione assolutamente distante da quella degli argomenti su cui scrivono, si autoproclamano "ricercatori indipendenti" e inondano la rete di spazzatura. Il termine "ricercatore" in questo caso è autoreferente. Non vuol dire nulla, anzi vuol dire che cerchi qualcosa ma senza titolo per farlo.

Il terremoto in Giappone dell'11/3/2011 ed il successivo Tsunami è stato infatti utilizzato da diversi soggetti ("ricercatori indipendenti" che chiamarli sciacalli è un complimento) per riempire la rete di merda teorie complottiste senza alcun fondamento scientifico.
In particolare c'è stato il festival delle teorie più strampalate ed in particolare ne tratterò due (me l'avete chiesto e mo' vi beccate due post):
  1. il terremoto è stato generato da H.A.A.R.P
  2. il terremoto è stato causato dagli esperimenti nucleari di altri paesi
Ma andiamo con ordine, vediamo in primis quale è stata la vera causa del terremoto (ne ho già parlato QUI e QUI, ma diciamo che repetita iuvant).
 
L'evento sismico, da un punto di vista tettonico, ha avuto origine da un thrust (un sovrascorrimento) nella zona di subduzione tra la zolla euroasiatica e quella Pacifica (la zolla pacifica sottoscorre a quella euroasiatica, nella cosiddetta "cintura di fuoco". In particolare la placca pacifica si sposta in direzione ovest, rispetto alla placca NordAmericana, ad una velocità di 83mm/anno.
 L'evento è stato estremamente distruttivo in quanto i terremoti di thrust si verificano quando lo sforzo lungo una faglia sorpassa le forze di attrito che ne impediscono il movimento a sforzi inferiori; quindi se il piano di faglia è suborizzontale l'attrito sarà molto maggiore che in una faglia subverticale anche solo per il peso della roccia sovrastante al piano. 
Per cui questo piano di faglia per muoversi ha dovuto accumulare uno sforzo di dimensioni impressionanti.
L'area, causa la subduzione (la placca Pacifica sottoscorre sotto quella euroasiatica) e gli accumuli di sforzi, risulta caratterizzata da una sismicità molto elevata.
Riporto di seguito la sismicità rilevata nell'area (dati USGS), i dati parlano di più delle parole:


Sismicità registrata nell'area dal 1990 ad oggi
Nella figura precedente si vede inoltre chiaramente che la profondità dei terremoti aumenta mediamente da est verso ovest (i pallini passano da arancione, a giallo, a verde ed infine a blu). Tale variazione identifica abbastanza chiaramente, in planimetria,  la placca in subduzione pacifica che si approfondisce (il famoso "piano di Benioff")
L'evento (Main-shock) risulta superficiale, ad una profondità nell'intorno dei 24 Km ed è 
  • stato preceduto da una scossa di magnitudo 7.2 e successivamente da 21 scosse di magnitudo >5 (Fore-shocks) 
  • attualmente è seguito da un altro sciame di After-shocks (volgarmente detto "di assestamento" ma in realtà è parte attiva dello schema di rilascio di energia successivo al Main-Shock) di 300 eventi con magnitudo >5 dei quali almeno 36  con una magnitudo superiore a 6 (oggi la frequenza degli eventi di after-shocks è diminuita).
I calcoli effettuati dallo USGS  ha evidenziato 
  • una stima del piano di faglia (area di "rottura"), di decine di migliaia di chilometri quadri e nella zona epicentrale, lo spostamento sul piano di faglia è stato di quasi 18 metri su un fronte di oltre 500 km.
  •  un meccanismo focale che corrisponde ad una sorgente tipo Thrust completamente coerente con la tettonica dell'area (vedi elaborazione USGS):
L'energia del terremoto pari ad una magnitudo Mw=9.0 corrisponde ad una energia  2 x1018J (tenere bene a mente per dopo)
L'area di faglia che ha generato l'evento ha dato poi uno "schiaffone" alla massa d'acqua sovrastante ed ha generato uno Tsunami (un maremoto) con onde alte fino a 10m che hanno raggiunto la costa dopo pochi minuti (circa 21 minuti), spazzando via intere città. E, nella tragedia di 12000 probabili vittime ed i "problemi" centrali nucleari, questo è semplicemente quello che è successo, ovvero UN EVENTO NATURALE.

Ma siccome la madre degli Idioti è sempre gravida......... potevano mancare? Cerrrrrto che no!! Non mancano a tal punto che la rete viene inondata in un attimo dalla loro montagna di merda che poi tocca ad altri cercare di rimuovere.

Iniziamo con Terremoti e H.A.A.R.P. 
Vediamo di capire cosa è HAARP, di seguito un breve riassunto di quanto riportato sul sito ufficiale...... il resto se vi interessa ve lo leggete!).

HAARP si trova in Alaska ed è un progetto scientifico finalizzato a studiare le proprietà e le caratteristiche della ionosfera (quello strato dell'atmosfera terrestre che ha la caratteristica di riflettere le onde radio scavalcando così la curvatura terrestre..... se vi ricordate un tempo si riusciva a sentire radio mosca la notte), al fine di migliorare le comunicazioni e i sistemi di sorveglianza sia per scopi civili che militari (ed infatti sembra sia finanziato in grossa parte dai militari [1]).  Il sistema è composto da:
  1. un trasmettitore ad alta potenza operante nel range delle alte frequenze (HF da 2.8 a 7 MHz e da 7 fino 10 MegaHerz) capace di sviluppare in trasmissione più di 3.6 MWatt da un antenna composta da 180 dipoli incrociati e strutturate in un array rettangolare su una superficie di 35 Acri (141640 mq) 
  2. un sistema di ricezione dati composto da strumenti scientifici (magnetometro, magnetometro ad induzione ecc.) per l'osservazione delle aurore che avvengono nella ionosfera e degli effetti prodotti durante l'uso del trasmettitore HF
Per ricerca sulla ionosfera, il segnale generato dal trasmettitore è trasmesso tramite l'array delle antenne verso l'alto. Tale segnale viene parzialmente assorbito, ad un'altitudine tra i 100 ed i 350 km (a seconda della frequenza di trasmissione) in un piccolo volume di spessore di poche centinaia di metri e di diametro di poche decine di kilometri al di sopra del sito di trasmissione.
L'intensità del segnale HF trasmesso è minore di  3 microwatts per cm2,decine di migliaia di volte inferiore alla radiazione elettrromagneica naturale che raggiunge la terra . I piccoli effetti che vengono prodotti, possono essere osservati con i sensibili strumenti scientifici che sono installati in HAARP e possono fornire nuove informazioni sulla dinamica dei plasmi (materia rarefatta allo stato di ioni) e sulle interazioni tra i processi solari-terrestri.

Per cercare di capire le potenze in gioco, dobbiamo fare alcune considerazioni:
  1. L'energia prodotta dai generatori viene utilizzata dal trasmettitore, dal finale, dal sistema di raffreddamento
  2. l'efficienza del sistema è del 45% (ovvero su 100watt impiegati, ne vengono trasmessi 45, il restante 55% se na va dissipato in calore..... come una lampadina)
  3. Come risultato si ha che, quando il sistema opera a pieno regime (3.6 MWatt), sono necessari circa 10 MWatt di potenza. 
  4. Ammettendo che il sistema lavori sempre a piena potenza e considerando che l'area di array delle antenne è pari a  141640 mq, si ha una densità di radiazione da terra di 25 Watt/mq (quanto una lampadina...???)
  5. Come ben spiegato da Gianni Comoretto, un insieme di 180 antenne concentra l’emissione di onde radio in un fascio 180 volte più stretto e potente rispetto a una singola antenna che trasmette con la stessa potenza complessiva. Una singola antenna di quel tipo illumina un’area pari circa al quadrato della distanza. Quindi HAARP illumina un’area di ionosfera, a 100 km, pari almeno a (100x100/180) = 55 km quadrati, o 55 milioni di metri quadri. La densità di potenza è quindi al massimo 3,6 MW/55 km2 = 0,08 W/mq, sotto i limiti di protezione per la popolazione in Italia (0,1 W/mq). In confronto l’energia solare che colpisce la ionosfera ha una densità di potenza di circa 1350 W/mq (anche se solo una piccola frazione ne viene assorbita). 
Facciamo poi un po di equivalenze (fanno sempre comodo):
  1. Il joule, è l'unità di misura dell'energia, del lavoro e del calore (per quest'ultimo è più frequente la caloria), ed è definito come 1 kg·m2/s2 = 1 N·m = 1 W·s. Un joule è anche il lavoro svolto per produrre la potenza di un watt per un secondo, da cui 1J=1Watt/s 
  2. Considerando quindi che la sorgente HF non è puntiforme ma si tratta di un array che sviluppa una densità di potenza irradiata di 25Watt/h mq si ha una corrispondenza in Joule pari a 9 x104J/mq (una via di mezzo tra la potenza di una bomba a mano e la demolizione di un edificio tramite esplosivo)


Il nostro pseudofisico Cepoide Corrado Penna (visto il tempo che ci ha messo si sarà laureato con CEPU?) ha pubblicato vari post spazzatura senza fonti accertate. [2] Ricordo a tutti che Corrado Penna  dovrebbe essere un docente di matematica e fisica presso l'Istituto Scolastico Superiore "G. Antonietti" di Iseo (uso il condizionale in quanto il suo nome non compare in alcuna graduatoria della Provincia di Brescia).

Il Primo parla del fatto che il terremoto in giappone era stato previsto sulla base dei tracciati registrati presso HAARP.

Ma vediamo di cosa si tratta:

Quella che vedete sopra è uno screenshot del magnetometro, uno dei sensibili strumenti scientifici posizionati sul sito di HAARP. Il magnetometro misura le variazioni del Campo Magnetico Terrestre (CMT) e le untà sull'asse Y sono in nanoTesla (nT= 10−9T).
Per rendersi conto di quello di cui si sta parlando il tesla è l'unità di misura della densità del flusso magnetico o dell'induzione magnetica e (grazie Wiki):
  • sulla Terra, alla latitudine di 50° è 5 · 10−5 T mentre all'equatore, alla latitudine di 0° è 3,1 · 10−5 T;
  • in un grosso magnete a forma di ferro di cavallo è 10−2 T;
Quindi le variazioni sono veramente minime (due ordini di grandezza rispetto ai valori del CMT e  5 ordini di grandezza meno di una comune calamita).

Non contento, riallacciandosi ad HAARP, poi  scrive un altro post spazzatura anche questo senza alcuna fonte scientifica accertata e pieno di deliri paranoici
"WASHINGTON, U.S.A. -- La N.A.S.A. scende in campo con un annuncio rivoluzionario sulle previsioni sismiche. Secondo Stuart Eves, che lavora presso l'agenzia americana, vi sarebbe sempre una stretta correlazione tra i terremoti che superano il quinto grado della Scala Richter e particolari perturbazioni che avvengono nell’atmosfera più alta, la ionosfera".

Interpretazione soft: abbiamo un meccanismo infallibile di previsione dei terremoti più violenti e pericolosi; vedi anche l'articolo Giampaolo Giuliani per la NASA non è un imbecille sul sito reset-italia dal quale traggo queste righe: "L’aumento di concentrazione di radon, evidenziato dai rivelatori gamma del tecnico aquilano Giampaolo Giuliani nell’imminenza del sisma del 6 aprile, coincide con il picco di radiazioni infrarosse registrato nello stesso periodo da uno scienziato della Nasa, Dimitar Ouzounov…

Ora ne avevo gia parlato, ma diciamo che..... repetita iuvant
Innanzitutto tanto per darvi un’idea del pressapochismo della “ricerca” di Canna Penna, lui scrive nel suo post che “Lo scienziato che ha avanzato l'ipotesi è Stuart Eves della NASA”. Se andate a leggere l’articolo vedrete che (grazie Alexandre): 
  1. Semplicemente non è vero. Si parla di vari scienziati, chi ha eseguito le osservazioni sui dati raccolti è “Jann-Yeng Liu, from the Center for Space and Remote Sensing Research in Chung-Li, Taiwan” 
  2. Lo scienziato della NASA che se ne sta occupando è Minoru Freund 
  3. Stuart Eves NON lavora alla NASA ma all’ SSTL, un’impresa privata inglese che si occupa di satelliti

La presenza delle onde elettromagnetiche a bassissima frequenza prima dei fenomeni sismici non è una novità, e, come ha evidenziato anche il fisico Cristiano Fidiani, tali fenomeni sono noti dalla prima metà del 900 e sono stati evidenziati attraverso:
  • le misurazioni del campo magnetico terrestre furono infatti evidenziate anomalie che consistevano in improvvise variazioni registrate da qualche ora a qualche giorno prima dei catastrofici eventi
  • i radio telescopi che fecero notare figure le cui dimensioni angolari risultavano molto maggiori rispetto ad ogni oggetto nel cielo e furono quindi ricondotte a sorgenti terrestri
  • misure di resistività dei terreni che rilevarono la presenza di campi elettrici tellurici,
  • gli studi della conducibilità della ionosfera che mostrarono una variazione della sua altezza sulle zone epicentrali.
Sull'argomento sono state effettuate molte pubblicazioni sia a favore che contrarie alla teoria (che, tanto per cambiare, il Mentecatto fisicoide non si è neanche degnato di cercare e leggere in quanto dotato di scienza infusa):
Pubblicazioni e scritti a favore della teoria


Pubblicazioni e scritti contrari alla teoria

Tralasciando il materiale non referato, a una prima lettura delle pubblicazioni, è stato osservato, in occasione di alcuni terremoti, un incremento dell'attività elettromagnetica registrata da alcune settimane fino all'evento sismico. Tali segnali però non sono evidenti precursori, in quanto:
  1. Non vengono sempre registrati, in quanto spesso non si riesce ad isolare il rumore di fondo dai segnali elettromagnetici prodotti naturalmente nell'atmosfera,
  2. Il meccanismo sorgente dei segnali non èstato ancora riconosciuto, infatti ci sono varie teorie tra le quali la presenza di falda acquifera, le proprietà piezoelettriche delle rocce, i meccanismi di fratturazione delle rocce,
  3. Tali ipotesi ne fanno automaticamente sorgere altre, ad esempio, che profondità e che caratteristiche composizionali deve evere l'acqua, oppure che tipo di roccia deve essere interessata dall'evento (es. magmatica, sedimentaria o metamorfica)? Tutte domande alle quali allo stato attuale non è possibile dare risposta.
Pertanto tali eventi elettromagnetici (per quanto ne possano dire giornali e giornalisti in caccia di notizie "sensazionali") non possono essere considerati precursori in quanto le condizioni necessarie e sufficienti per determinare un precursore sono:
  • l'osservabilità dell'evento
  • la determinazione quantitativa dell'evento
  • la determinazione delle correlazioni causali con il terremoto
  • la costruzione di un modello fisico-matematico che spieghi l'evento, che ne permetta la discriminazione e che permetta a chi segue la stessa procedura il raggiungimento degli stessi risultati.
QUINDI, AL MOMENTO, LE PERTURBAZIONI DEL CMT REGISTRATE NON SONO UN PRECURSORE!!

Poi inizia la paranoia complottista:
Interpretazione non troppo soft: abbiamo un'informazione che lega i terremoti ad attività nella ionosfera, che è proprio la regione sulla quale è in grado di operare HAARP coi suoi intensi fasci di radiazioni; una conferma indiretta della possibilità di indurre terremoti tramite l'uso di congegni che sono in mano ai militari.
Interpretazione hard: non è che per caso Stuart Eves ha notato questa correlazione a causa del fatto che moltissimi terremoti degli ultimi anni sono stati artificialmente causati dall'utilizzo della tecnologia HAARP utilizzata in sinergia con le scie chimiche, così come è successo per altri disastri innaturali dall'alluvione in Sardegna del 22 ottobre 2008 all'uragano Katrina del settembre 2005?

Ora come avete visto sopra, voi oramai saprete  (voi sicuramente si, ma quell'ignorante del Penna sicuramente no) che l'energia emessa da HAARP è pari a 25 Watt/h mq che una volta irraggiata, nella ionosfera la densità di potenza scende a  0,08 W/mq..........
Che dire, pensare di generare o innescare un terremoto od indurre modificazioni climatiche con questa "popò di potenza", è come pensare di illuminare una stella con una lampadina, oppure....... come già detto da Paolo Attivissimo, è come pensare di spostare le nuvole o creare un uragano con una scorreggia!!

Mai paco, il nostro fisico cepoide corrado penna (detto  anche "il Canna") scrive un altro post spazzatura anche questo senza alcuna fonte scientifica accertata  [2] citando articoli di giornale senza alcun link, dove parlando di HAARP sempre in maniera paranoica afferma:
lo studio degli Ufo ha consentito al Pentagono di creare «la stazione radioelettronica HAARP entrata in funzione in Alaska nel 1997» le cui 180 antenne sono in grado di sviluppare una potenza pari a 3,5 milioni di watt e di concentrare una potente emissione a onde corte sulla ionosfera. Questa specie di «forno a microonde globale», secondo Plaksin, sarà in grado di «bruciare» qualsiasi missile lanciato contro gli Stati Uniti.
Caro Canna Penna, sei un fisico (inizio ad avere dubbi), le microonde rientrano nella fascia tra 1-100 GigaHz, le antenne di HAARP operano fino a 10 MegaHz...... e poi la famosa potenza di 3,6 Milioni di Watt..... è poco di più della potenza di emissione massima di Radio Montecarlo (pari a 3 MegaWatt)!!

Sempre nella più completa ignoranza e paranoia  scrive: 
Un uso, tuttavia, non distruttivo, ma solo di ricognizione. Modulando i segnali in frequenze bassissime, cioè onde ELF o VLF, si potrebbe «vedere ciò che succede nel sottosuolo, individuando bunker, silos di missili, e altre installazioni sotterranee di Stati avversi.
E meno male che sei un fisico!!! 'Gnorante che non sei altro, i dipoli hanno una lunghezza (e frequenza di trasmissione) fissa e quindi non puoi rimodulare niente, altrimenti bruci il "finale". E anche se riuscissi a trasmettere qualcosa, dissiperesti l'80-90% di potenza in calore!!!! C'è scritto su tutti i testi di fisica 2 e anche in quelli per l'esame di radioamatore. Ma poi anche se tu riuscissi a trasmettere con HAARP a quelle frequenze, come fai a "vedere ciò che succede nel sottosuolo"???  Come pensi di ricevere e di interpretare il segnale di ritorno?? Spiega come si può raccogliere ed utilizzare dell’energia che, una volta riflessa a terra, dell’ordine dei microwatt per metro quadro. Un pannello fotovoltaico illuminato dalla Luna produce più potenza. Da' retta, cambia spacciatore!


Pensate che questo bipede 'gnorante un giorno potrebbe insegnare ai vostri figli!!!



Ma veniamo ora al nostro prode Komandante Rosario Marcianò assieme al fratello Antonio Marcianò.
Non potendo essere da meno di Canna Penna, inonda come al solito la rete di spazzatura, con il solito cesso di post distinguendosi per ignoranza e per disinformazione,
Tralasciando la paranoia sulla numerologia, ed il fatto che ha sbagliato la magnitudo del sisma, l'ipocentro del terremoto, si esibisce anche lui nel festival delle stronzate e della sciacallaggine citando un'articolo su ecplanet che tutto si può dire tranne che sua una rivista scientifica [2].

Iniziamo

Avete notato l'intensità del sommovimento? L'Impero del Sol Levante è il paese con la più efficiente struttura antisismica del mondo. Bisogna ovviamente generare delle scosse gigantesche per procurare danni così importanti.
Infatti lui è esperto delle costruzioni antisismiche del Sol Levante, infatti quando ha FALSIFICATO LA LAUREA IN ARCHITETTURA, HA MILLANTATO:
"successivamente, nel 1989, si laurea in architettura, con la votazione di 110 e lode, presentando una tesi sulla realizzazione di strutture antisismiche secondo una metodologia in seguito adottata per prima nell'edilizia nipponica."

 AH AH AH AH CHE RIDERE!!! CHE RIDICOLO!!!

Poi continua
È necessario precisare che, dopo la scossa principale, quella che ha generato lo tsunami, rilevata ad una profondità di 10 km, si sono susseguite repliche piuttosto potenti, sempre ad una profondità di 10 km. È inequivocabile il coinvolgimento e l'uso dell'arma H.A.A.R.P.
(... omissis...)

Qui sotto le misurazioni del magnetometro (Università di Tokyo) che rileva le perturbazioni ionosferiche prodotte dalle stazioni H.A.A.R.P., precorritrici, come è sottolineato dalla stessa N.A.S.A. (vedi citazione in testa all'articolo), di terremoti.
Si lo so ne avevo già parlato..... ma le stronzate che partoriscono quesi esseri sono cicliche...... e quindi repetita iuvant
Quella che vedete sopra è uno screenshot del magnetometro ad induzione, un altro dei sensibili strumenti scientifici posizionati sul sito di HAARP e misura le variazioni temporali del campo magnetico terrestre nella banda ULF (Ultra Low Frequency) tra 0-5 Hz e non "le perturbazioni ionosferiche  prodotte dalle stazioni HAARP" come affermato dal cialtrone.

Facendo un riassunto del precedente mio articolo (anche per Straker, così forse ci pensa prima di scrivere stronzate):

  1. il magnetometro è progettato per registrare segnali di pochi picoTesla (10−12 T) alla frequenza di 1 Hz (il segnale al di sopra di questa frequenza è filtrato da un filtro passa basso con una corner frequency a 2.5 Hz)
  2. i sensori sono amplificati di 40000 volte
Si deve considerare inoltre che il terremoto del Giappone ha avuto una magnitudo Mw di 9.0, equivalente ad una esplosione da 474 megaton e pari ad una energia di  2· 1018 J.

Ora, secondo voi, una misurazione del campo magnetico terrestre, amplificata 40000 volte e dieci ordini di grandezza minori di una calamita, può generare un terremoto dall'energia superiore a 2· 1018 J ?????? E da dove la prende l'energia necessaria????

Un'altro particolare non trascurabile è la frequenza. In genere un terremoto tettonico come quello Giapponese ha una frequenza compresa tra 0.003-100 Hz, ovvero un periodo
  • per le onde di volume P ed S compreso tra 0.01-50 sec (100 Hz e 0.02Hz)
  • per le onde superficiali tra 10-350 sec (0.1 Hz e 0.003Hz).
Il magnetometro, come da link fornitoci da Strakkino, misura in un range tra 0-5 Hz. Chi da al sistema l'energia per salire in frequenza fino a 10 o 100 Hz? Ovvero........ ma sarà mai possibile che un magnete con una densità magnetica di pochi picoTesla (10−12 T) cioè come ho detto sopra dieci ordini di grandezza inferiore rispetto ad una calamita, come quelle con cui giocavamo da bambini, possa far spostare una enorme massa di roccia per 18m su un fronte di 500Km coinvolgendo un volume di roccia di svariati miliardi di metri cubi?

L'energia non si crea mica per magia....... è si......... l'ignoranza è una brutta bestia e Straker ancora non l'ha addomesticata per nulla!!.
La sciacallaggine  di questi infami poi continua

Non devono poi essere assolutamente trascurate le conseguenze dell'esplosione alla centrale nucleare di Fukushima, a 250 km da Tokyo. La rete televisiva N.H.K. ha mostrato le immagini di una nuvola di fumo bianco sopra l’impianto. La radioattività è destinata a propagarsi verso altre aree del pianeta.

Curiosa e inquietante è stata la decisione della Reuters di rimuovere dal proprio portale la carta del possibile fallout conseguente all'esplosione della centrale nucleare.
Invece di sparar cazzate, le esplosioni, come è già stato affermato nel mio post precedente riguardano solamente la gabbia di contenimento, il vessel più esterno e sono state generate dall'idrogeno prodotto per l'abbassamento del livello dell'acqua nella piscina di raffreddamento. Il vessel del nocciolo è intatto. Queste esplosioni portano una radioattività significativa nel raggio fino a 30 Km, e non su "tutto il pianeta", è la scelta del male minore.
La carta di cui parla poi è questa



Caro sciacallo....... questa immagine è FALSA!! Infatti è stata contattata per email l'azienda australiana (il cui logo e' stato messo sull'immagine SENZA AUTORIZZAZIONE) e il Dr. Young, Managing Director, ha  risposto senza mezzi termini che trattasi DI UNA BUFALA (HOAX) e ha messo un disclaimer sul loro sito (Fonte: Giappo Pazzie).

Certo che poi si dovrebbero mettere d'accordo, o HAARP prevede i terremoti o li genera..... ma che Cialtroni!!


Comunque in occasione dei suoi inutili 50 anni e per ricordare sempre a tutti chi sia l'individuo Rosario Marcianò (aka Straker) e di quali menzogne sia solito propinare sui suoi siti....... reinserisco questo video, con la speranza che possa essere utile agli sprovveduti che avranno a che fare con le sue Bufale:





Passiamo ora alla cialtronata che i terremoti sono stati indotti da esplosioni nuclari (ma che due scatole..... sono generati da HAARP o dai test nucleari???)
In rete e su faccialibro si trovano alcune infelici affermazioni non provate da alcuno studio scientifico [2] sulla possibilità che i terremoti distruttivi possano essere indotto da i test nucleari il tutto sembra che sia nato da un giornaletto on line.
Esiste una organizzazione mondiale per la Verifica del Trattato per il Bando Totale dei Test Nucleari chiamata CTBTO (Comprehensive Nuclear Test-Ban-Treaty Organization) che discrimina eventuali terremoti indotti tramite esplosioni nucleari. L'INGV, attraverso il Centro Dati Nazionale (NDC) italiano per la CTBTO stessa, riceve ed analizza i dati di 170 stazioni sismiche, 60 stazioni infrasoniche e 11 stazioni idroacustiche sparse per tutto il mondo. Tali dati vengono poi integrati con i rilevamenti delle stazioni radionuclidiche, relativi agli eventuali isotopi trasportati dal vento.
Ora i test nucleari, con un piccolo numero di eccezioni,  arrivano a mezzo megaton. I mostri da 5 e piu' megaton sono rarita' da anni '50, creati per esibizione muscolare e, in parte, per sopperire con un area letale di alcuni chilometri ad imprecisioni nella mira di un chilometro o piu'.

Una esplosione nucleare di mezzo Megaton teoricamente può produrre un sisma di magnitudo 6.3-6.4 che corrisponde ad una energia dell'ordine di 1012 J (Controprova: l'esperimento nucleare del Pakistan, che ha mandato in fibrillazione il mondo nel 1998 ed e' stato ampliamente rilevato dalla rete CTBTO, e' consistito in un totale di 5 detonazioni per 40KT complessivi ed ha prodotto un terremoto di magnitudo 5 Richter...).
Da considerare poi che tale energia decade, allontanandosi dal punto di scoppio, in maniera proporzionale a 1/r2

Per sbufalare tale obbrobrio di ipotesi bastano queste semplici considerazioni sull'energia, ovvero:
  1. Considerando che il terremoto in Giappone ha avuto una magnitudo di 9 pari ad un rilascio di energia di 2 x1018J di circa quindi 6 ordini di grandezza (1 milione di volte) più grande rispetto al test atomico del Pakistan........ come se lanciando una pallina da 1 kg riuscissi a fa muovere una massa da 1000 tonnellate..... poco probabile noo?
  2. anche ammettendo che un test atomico possa innescare un processo molto più grande, si dovrebbe ammettere che
    • l'energia sel terremoto prodotto dall'esplosione, si propaghi attraverso le placche tettoniche senza perdere energia (e questo gia sappiamo che non è possibile, la fisica non lo permette

    • si conosca lo stato di tensione delle rocce su tutto il pianeta in modo da eseguire un test nucleare mirato quando c'è una situazione critica (ed anche questo non è possibile in quanto significherebbe poter prevedere un terremoto)
Insomma, utilizzando una metafora di prima, se fosse vero quanto affermato dalla bufala, potrebbe essere che un scorreggia  abbia innescato il terremoto de L'Aquila....... se vi piace credere alle cialtronate...... fate voi.

Non contento anche Canna Penna ora vuole esprimersi in campi a lui ignoti come la geofisica (oltre chiaramente la Fisica). In particolare nell'ultimo Post presume di studiare l'andamento del numero dei terremoti ed gli sforzi totali, nel mondo analizzando solamente i terremoti di magnitudo maggiore di 6........ 
I dati parlano chiari, l'aumento è netto e sempre più marcata, l'impennata è evidente, sembra addirittura un aumento esponenziale (se qualcuno vuole consultare l'elenco completo dei sismi registrati negli ultimi 1000 anni può consultare il già citato link earthquake.usgs.gov).
Questo dimostra tutta la sua incompetenza e malafede, infatti quando si studia un processo che rilascia energia devono essere analizzati tutti i dati, altrimenti il risultato è falsato, insomma fai vedere quello che ti fa comodo ma non ha alcun valore scientifico. Basta infatti andare sul sito che ci indica il Penna Cannabis (sito che credo utilizzi i dati USGS) per capire veramente come sta l'antifona.

Vediamo l'andamento del numero totale dei terremoti dal 1973 ad oggi:

  

Vediamo il totale degli sforzi dei terremoti calcolati annualmente dal 1973 ad oggi: 


Vediamo il totale della magnitudo dei terremoti calcolata annualmente dal 1973 ad oggi: 


Vediamo la media della magnitudo dei terremoti calcolata annualmente dal 1973 ad oggi: 



Vediamo la media degli sforzi dei terremoti calcolati annualmente dal 1973 ad oggi:  

L'interpretazione di questi grafici lascia pochi dubbi (chiaramente il 2011 non va considerato in quanto anno parziale):
  1. ad un apparente incremento del numero dei terremoti da circa il 1990 in poi (da 5000 a 30000 con una inversione di tendenza dal 2009) corrisponde un incremento degli sforzi totali.
  2. a tale incremento non corrisponde un incremento della media del totale della magnitudo che rimane costante ad un valore di 9
  3. a tale incremento corrisponde una diminuzione della media della magnitudo che passa da 5.5 a 5.0
  4. a tale incremento corrisponde una diminuzione della media degli sforzi che passa da 0.12 a 0.003
Da quanto sopra, e siccome i calcoli si fanno sempre sul totale, si evince che:
  1. Il rilascio di energia medio (magnitudo) dal 1973 ad oggi è costante
  2. L'incremento del numero dei sismi probabilmente
  • in parte,non è reale, in quanto dal 1990 si è avuto lo sviluppo di internet che ha favorito la nascita delle reti sismiche collegate tra loro (come la intendiamo oggi), portando nei vari database un numero maggiore di dati che non era possibile acquisire prima (ovvero i dati ante 1990 potrebbero essere tranquillamente sottostimati)
  • dato che la magnitudo media mostra un trend in diminuzione, così come lo sforzo tale dato si spiega semplicemente che sono aumentati i terremoti di piccola magnitudo che hanno permesso una dissipazione degli sforzi a discapito di eventi a magnitudo maggiore. 
Come vedete Penna Cannabis si rivela un'altra volta per quello che è, UN IGNORANTE.

E con questo ho finito

Aggiornamento del 19/03/2011 h. 21.00:
Su TE è in atto la sagra delle cazzate (perdonatemi l'espressione colorita ma non riesco a trattenermi!)


Ditemi voi se non sono paranoici........ e poi lo Straker che si improvvisa "geofisico"
Ciao Paolo, da uno studio condotto da un nostro carissimo amico nonché valente collaboratore, si evince che la gran parte dei sismi avvenuti alla profondità di 10 km, si sviluppa sulle faglie. Sarà un caso...
Caro Rosario Marcianò, ti svelo un segreto segretissimo....... LA MAGGIOR PARTE DEI TERREMOTI SI SVILUPPA SULLE FAGLIE, C'E' SCRITTO ANCHE SUI LIBRI DELLE SCUOLE MEDIE!!!!
'GNORANTE!! SI VEDE PROPRIO CHE HAI FALSIFICATO LA LAUREA!!


Nota [1] Come ben spiegato dall'Astrofisico Gianni Comoretto  i militari sono interessati ad HAARP per vari motivi. Innanzitutto per capire meglio come funziona la ionosfera e come questa può essere utilizzata per le trasmissioni radio a lunga distanza. E poi per comunicare con sommergibili in immersione, anche se ultimamente queste ricerche suscitano meno interesse in quanto, dopo il crollo dell’URSS, l’importanza strategica dei sottomarini è diminuita. Le onde radio a bassissima frequenza (ELF) riescono a penetrare l’acqua per diversi metri, ma richiedono antenne enormi. La porzione di ionosfera illuminata da HAARP può funzionare come un’antenna lunga qualche decina di km e trasformare una piccola frazione delle onde radio ricevute in un segnale a bassissima frequenza, usabile per questi scopi.
Nota [2] La comunità scientifica internazionale riconosce come tali i lavori sottoposti ad una revisione di almeno di altri due esperti indipendenti, in istituzioni e possibilmente in nazioni diverse.
Se volete invece divertirvi in internet, cercate in google "earthquake clouds", vedrete la sagra delle idiozie.

Ciao a tutti

68 commenti:

  1. A dire il vero la cosa funziona così......

    Ogni giorno un ragazzotto perditempo qualsiasi apre la pagina internet di Haarp alla pagina del suddetto grafico.

    Ogni giorno un ragazzotto perditempo qualsiasi guardando il grafico dice..."ci sarà un terremoto catastrofico!", ne fa un video e lo pubblica sul tubo.

    A forza di ripetere questa operazione il ragazzotto per pura coincidenza pubblica il video qualche giorno prima di un evento sismico rilevante.

    A questo punto una branca di ragazzotti noti ricercatori di notorietà e della somma verità di cui solo youtube possiede la chiave associano il video fatto dal loro coetaneo all' evento sismico segnalato più recente e come d'incanto, eccoti servito il terremoto artificiale che quei cattivoni del NWO hanno generato per proprio sommo gaudio.

    Come è comprensibile il nesso logico non fa una piega ...... :-D

    Forse è superfluo ricordare che la rete mondiale di sismografi registra e mette on line tutti gli eventi sismici registrati sul pianeta!

    RispondiElimina
  2. Ciao, ottima pubblicazione! E' sempre divertente evidenziare l'ignoranza dei complottisti da 4 soldi.

    L'unica correzione che posso fare (scusa la pignoleria, ma sono fatto così) è che lo spostamento di 18m è quello nel punto massimo, non è la media lungo tutti i 500km altrimenti il terremoto sarebbe stato moooooolto più potente...

    Per il resto è impeccabile e ti ammiro molto per lo sbattimento che ti sei fatto!
    Da oggi seguirò il tuo blog!

    RispondiElimina
  3. Inanzi tutto grazie per questo post. Per quanto riguarda Penna ho guardato sul sito dell'Istituto Scolastico Superiore "G. Antonietti" di Iseo (questo è il sito ) e ho provato a cercarlo tra il personale ata ma il suo nome non c'è nemmeno lì!

    RispondiElimina
  4. Ho visto che sei un geologo anche tu! Se avessi letto prima il tuo curriculum non avrei osato farti quella correzione... Tanto di cappello!!! Io invece mi sono specializzato in Geologia Strutturale a Milano.

    RispondiElimina
  5. Ciao Fioba
    mi piace il tuo articolo. Bello, chiaro, veramente ottimo. La nota sballata è che ci sono tre piccoli refusi
    ...
    ne trattterò
    ...
    nella tragedio di
    ...
    ma le stronzate che artoriscono
    ...

    Prima che arrivi Zret a dire che sei un ignorante (anche se detto da lui è un complimento) prova a correggerlo, perchè un post simile è da stampare e incorniciare.
    Ancora bravo!

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Lo spacciatore di Penna gli sta rifilando sicuramente roba malsana. Mi può spiegare come le onde elettromagnetiche possono indurre effetti nelle rocce, notoriamente scarsamente conduttrici? Mi avevano detto che a Messina laureano cani e porci ma veramente a questo livello non credevo che arrivassero...

    RispondiElimina
  8. Bell'intervento!

    Concordo con te che sulla rete ci sono tante informazioni non vere e alcune volte anche troppo fantasiose.

    Dei precursori elettromagnetici ne ho sentito parlare molte volte e purtroppo non aiutano a fare delle previsioni sui terremoti. Speriamo che prima o poi troviamo la "chiave" di lettura di questi fenomeni naturali.

    RispondiElimina
  9. Occhio che:

    cpacificahe --> pacifica che
    65%+45%=110%

    RispondiElimina
  10. Ho corretto tutti i refusi (spero) ed ho inserito un filmato per il compleanno del Komandanten Strakkinen

    Ciao
    Massimo

    RispondiElimina
  11. Grande articolo, complimenti!!!

    E pensare che dopo il forfait di Tom Bosco, il grande fisico corrado penna "talkshit" era stato invitato da Max Gaetano a partecipare in un confronto con Paolo Attivissimo al dibattito previsto per domani, ormai annullato per mancanza di concorrenti.
    Sarebbe stata un'occasione d'oro ma lui ha rifiutato perché il suo fiuto gli ha fatto pensare che sarebbe finito in una trappola... e con lui anche il comandante strakkino.
    Eh si caro corrado, è facile spararecazzate sul tuo blog con i commenti disabilitati.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Ottimo, interessante e illuminante articolo il tuo fioba.
    Purtroppo temo che, gli storditi che credono nelle colossali idiozie su HAARP, non siano in grado di comprendere quanto hai scritto e continueranno a credere alle immani idiozie propalate dal cannaiolo Penna e dai due omuncoli nauseabondi sanremesi.
    Comunque, chi ha un minimo di intelligenza, penso che possa capire.
    Chi ha orecchi per intedere intenda, chi ha messo il proprio cervello nel frullatore ovviamente non potrà farlo ...

    RispondiElimina
  15. Purtroppo uno dei video attualmente più visti da youtube, tanto da essere pubblicizzato nella pagina principale di youtube, sta promuovendo la bufala di haarp legata ai terremoti:

    http://www.youtube.com/watch?v=WL9Dzo2k0ks


    si tratta di un famoso canale di youtube formato da complottisti in malafede, gente che è disposta a fare qualsiasi cosa pur di ottenere visibilità.
    Usano mezzi di censura per impedire di avvisare gli spettatori che si tratta di una bufala.
    I commenti critici vengono cancellati anche se fatti gentilmente, e gli utenti che fanno questi commenti vengono bloccati in modo che non possano più scrivere.

    RispondiElimina
  16. @ Domenico
    Purtroppo è la teoria della montagna di merda... ci vuole un attimo a metterla si e 'na marea di tempo per rimuoverla!! Vedo se riesco a contattare una testata nazionale la prox settimana a Roma.

    @anonimo
    Aggiungerei "sporchi Debunkers"="gente pensante"
    Poi...... siete liberi di credere a quello che volete, anche alla sacra setta di mammasantissima Haarp. Solo che non ci fate una gran figura!!

    RispondiElimina
  17. Grazie, Fioba, per l'immenso lavoro!

    RispondiElimina
  18. Ricordo a tutti che Corrado Penna dovrebbe essere un docente di matematica e fisica presso l'Istituto Scolastico Superiore "G. Antonietti" di Iseo (uso il condizionale in quanto il suo nome non compare in alcuna graduatoria della Provincia di Brescia).
    L'idea che mi sono fatta io è che fosse semplicemente un supplente, e che sia stato (giustamente) allontanato. Infatti, anch'io non lo trovo più in nessun elenco. Invece avevo trovato una sua frase sibillina, che diceva (cito a memoria): "c'è chi perde il lavoro parlando di scie chimiche..."
    Ora, siccome Rosariuzzo il lavoro non ce l'ha mai avuto e il fratello ce l'ha ancora (purtroppo), non vedo a chi altri potesse riferirsi.

    RispondiElimina
  19. L'idea che mi sono fatta io è che fosse semplicemente un supplente, e che sia stato (giustamente) allontanato. Infatti, anch'io non lo trovo più in nessun elenco. Invece avevo trovato una sua frase sibillina, che diceva (cito a memoria): "c'è chi perde il lavoro parlando di scie chimiche..."
    Ora, siccome Rosariuzzo il lavoro non ce l'ha mai avuto e il fratello ce l'ha ancora (purtroppo), non vedo a chi altri potesse riferirsi.

    Quelli dell'Istituto Scolastico Superiore "G. Antonietti" e i genitori che mandano i figli in quella scuola, devono avere tirato un grosso sospiro di sollievo quando è scaduta la supplenza al figuro e non gliela hanno, giustamente, più rinnovata. Spero che adesso non vada più a fare danni in nessuna altra scuola ...

    RispondiElimina
  20. L'incompetente che gestisce il sito Tanker Enemy è in realtà una femmina.

    RispondiElimina
  21. ti ringrazio per quello che stai facendo! anch'io sono (quasi) geologa (in procinto di laurearsi) e sto rubando tempo alla tesi per spiegare a quei testoni dei complottisti che non funziona come dicono loro...ma chi me lo fa a fare? :D il fatto è che non sopporto che la geologia venga bistrattata in questo modo!
    da oggi in poi farò leggere questo post a tutti quelli che avranno da ridire :)
    grazie ancora!
    Camilla

    RispondiElimina
  22. Grazie mille Fioba per le tue delucidazioni: finora io, seppur scettico, credevo a questi complotti, pensando che poiché citavano fonti autorevoli non fossero false citazioni, visto che tutti possono controllarle, e quindi non ho mai controllato (anche per mancanza di tempo)...
    D'ora in po' mi fiderò sempre meno di questa gente, e prima di credere a fandonie perché c'è scritto un nome autorevole, vedrò di controllare di persona!
    Grazie ancora!

    RispondiElimina
  23. Vedere il commento di Valentino del 21 Marzo ore 22,27 su blog di Orsovolante:. Cosa ne pensi?

    RispondiElimina
  24. Ecco il commento di cui parli anonimo:

    "Scrivo a proposito del raffreddamento dei reattori di Fukushima.
    I vari tentativi fatti: acqua dagli elicotteri, getti dai mezzi antisommossa della polizia e idranti dei vigili del fuoco, sono risultati vani o poco significativi perché la maggior parte dell’acqua si disperde.
    Adesso si tenterà di ricoprire tutto con cemento!!!
    A volte magari non si pensa alle cose semplici!
    Forse gli scienziati e i tecnici non hanno mai visto i bambini giocare sulle spiagge con le “bombe d’acqua”.
    Riempiono di acqua un palloncino di gomma, lo chiudono con un nodo e si danno battaglia.
    Quando il palloncino arriva a segno si rompe spargendo il suo contenuto.
    E’ possibile applicare lo stesso metodo, in scala più grande con lanci mirati dagli elicotteri, di grandi sacche di plastica piene di acqua che potrebbero raggiungere con precisione l’obiettivo senza dispersioni nell’aria?
    O meglio ancora delle balle di neve o ghiaccio tritato.
    O ancora, se compatibili con i vari gas ed elementi chimici presenti nei reattori, usare:
    apposite miscele di liquidi refrigeranti
    oppure ghiaccio secco (-78°)
    e forse azoto liquido (-195°)
    o addirittura elio liquido (-250°).
    Chiedo A ORSO VOLANTE e ai componenti dei suoi blog personali,FIOBA, WASP, PEYOTE & C. e ai suoi lettori un parere in merito e di aprire un confronto alla ricerca di una auspicabile soluzione da suggerire eventualmente alla squadra italiana inviata in Giappone.
    Sempre auguri per il blog e Buon lavoro.
    Valentino"

    Boh, può anche sembrare una domanda normale. Ma scusate se quelle soluzioni potessero funzionare non pensate che si sarebbero già applicate? E chi ha mai detto che il problema sia la "dispersione"? Ma poi: Azoto liquido!!! Elio liquido!!! Come se si potessero trovare o produrre a tonnellate da buttare sui reattori... Ecc... Potrei continuare ma preferisco concludere commentando la sua ultima richiesta: noi non abbiamo nè i titoli nè la responsabilità per poter qui su un blog cercare innovative soluzioni da suggerire a gente che i titoli, i mezzi e la responsabilità li ha...

    RispondiElimina
  25. RAFFREDDAMENTO REATTORI IN GIAPPONE
    In effetti non sembra che i metodi usati finora siano stati migliori da quelli suggeriti da Valentino. Ad esempio l’uso della neve, abbondante in zona, sarebbe sicuramente stata meglio dell’acqua marina che avrà rilasciato una enorme quantità di sali.
    E avendo visto in TV quelle enormi balle di spazzatura che da Napoli con in treni venivano trasportate in Germania penso attuabile bombardare i reattori con balle di neve di dimensioni adeguate.
    E mi sembra che l’azoto liquido viene usato per raffreddare le scorie metallurgiche.
    Comunque è un invito per una discussione in cui la “fantasia italiana” potrebbe anche aiutare quelli che hanno i titoli.
    E per i mezzi pensate se tutta l’energia che viene adoperata da tante nazioni per far guerra alla Libia venisse concentrata per dare una mano al Giappone!!!!
    Marco

    RispondiElimina
  26. Io non sono un complottista.Non mi piace il modo di fare di Marciano e Penna. Cosa mi significa "interpretazione soft o hard".Il loro modo di affrontare la questione è privo di serietà.Devo ammettere che è un lavorone quello che hai fatto ma c'è un problema,le spiegazioni che tu dai sono al di fuori della portata dei profani. Questo crea un problema ulteriore, cioè, se il tuo attivismo è dettato dal desiderio di "salvare" la gente ingannata dai complottisti dovresti esporre i tuoi scritti in maniera più semplice invece noto che sono destinati a pochi intenditori e inoltre ritengo che tu sia troppo infervorato. Infervorato in una maniera che, secondo me, rasenta l'estremismo. Una persona razionale esporrebbe le sue informazioni in maniera chiara,semplice e seria invece noto frasi come : " Sempre nella più completa ignoranza e paranoia ...."." festival delle stronzate e della sciacallaggine ". "Ditemi voi se non sono paranoici"."Invece di sparar cazzate". "AH AH AH AH CHE RIDERE!!! CHE RIDICOLO!!!". "in occasione dei suoi inutili 50 anni..."
    E' strano! Per me un geologo ed ex-vulcanologo dovrebbe essere di mente aperta ed equilibrato invece sei troppo zelante nel colpire l'uomo (Penna e Marcianò in questo caso) anziché l'idea errata. Inoltre ricorda che il negazionismo è una forma di fanatismo. Secondo il tuo modo di vedere le cose l'HAARP sarebbe un dispositivo innocuo (ricalca però un progetto di Nikola Tesla che lavorava già al raggio della morte e ad un dispositivo per il controllo del clima, cialtrone anche lui?). Quindi secondo il tuo modo di pensare credo che negheresti anche l'esistenza delle armi ad energia diretta. Guarda il documentario " Guerre stellari in Irak" di Sigfrido Ranucci. Secondo te i governi, compreso quello americano, non farebbero del male alla popolazione?Hai mai sentito parlare delle isole Marshall? Sai cosa fece il governo americano negli anni della guerra fredda? Fece volutamente esplodere una bomba all'idrogeno per vedere le conseguenze del fall-out radioattivo sulla popolazione dell'isola di Bikini. A riguardo cerca su youtube il documentario Half life (non il videogioco naturalmente). Quindi non mi meraviglierei se venissero buttate sostanze dal cielo per vedere l'effetto sulla popolazione. Quindi non posso dar credito a persone come Penna e Marcianò ma non posso neanche dare credito a te che all'altro estremo ti comporti forse anche peggio di loro.Non mi sei stato di alcuna utilità. Cercherò altrove. Distinti saluti.

    RispondiElimina
  27. Correzione: Sembra che Corrado Penna sia andato a far danni all'istituto scolastico superiore statale "Serafino Riva" di Sarnico (sempre in zona lago d'Iseo), dove però sembrerebbe avere un numero di ore molto piccolo: http://www.istitutoriva.it/public/News/Docenti/Docente56.html
    Inoltre sembrerebbe insegnare soltanto matematica: che abbiano finalmente capito che la fisica non è cosa per lui?

    RispondiElimina
  28. Caro anonimo,
    tu però commetti un classico errore complottista. La realtà è complessa e non sempre si può spiegare con semplicità. Il complotto funziona proprio perché parla di cose non immediatamente comprensibili per "l'uomo medio" e dà a queste una spiegazione terra-terra. Ma se devi parlare di terremoti devi per forza parlare di joule, di dispersione dell'energia, di lavoro e così via.
    Inoltre tu stesso cerchi di ridurre tutto ("non pensi che i governi farebbero...") quando le cose sono molto più complessa. Non c'è bisogno di spiegare con la malizia ciò che si spiega con l'ignoranza. Su bikini fu fatta esplodere una bomba H non per provare gli effetti sui civili ma per provare la bomba, tant'è che non si sapeva di preciso cosa aspettarsi dall'esplosione (leggi i resoconti della marina militare americana). È una cosa successa negli anni '50, anni in cui la gente andava in Nevada a guardare le esplosioni nucleare, anni in cui si buttavano le scorie allegramente in mare, semplicemente perché s'ignorava la portata di questi fenomeni, o comunque se ne aveva una conoscenza superficiale. Anni in cui si progettava come recapitare la posta via... razzi! (leggi David Halberstam - The Fifties).
    L'autore di questo blog è giustamente infervorito. Come ti sentiresti tu se fossi un esperto di un determinato settore e una bufala campata per aria prendesse piede fra le persone?
    Io mi occupo di storia, e m'incazzo ogni volta che leggo qualcosa di negazionista. Sì, perché ci sono anni di studi, decenni, c'è il lavoro di centinaia di storici insultata da due scemenze messe lì senza alcun fondamento.

    RispondiElimina
  29. Per anonimo

    Concordo con maurizio sul fatto che in questi casi l'infervorimento è necessario e giusto.

    Tu dici:
    "Secondo il tuo modo di vedere le cose l'HAARP sarebbe un dispositivo innocuo (ricalca però un progetto di Nikola Tesla che lavorava già al raggio della morte e ad un dispositivo per il controllo del clima, cialtrone anche lui?)."

    Sei completamente fuori strada. Innanzitutto HAARP E' un dispositivo innocuo non diverso dalle altre sorgenti radio che utilizzi quando ascolti la musica in macchina. Del così detto "raggio della morte" non è stata MAI provata l'esistenza: sembra essere stata più una mossa propagandistica che altro (nel campo delle "armi miracolose" che avrebbero dovuto capovolgere le sorti del conflitto).
    Lo dici tu che HAARP ricalca un progetto di Nicola Tesla. Inoltre il fatto che stesse lavorando ad un dispositivo per controllare il clima è solo una voce, un: "si dice..." che non ha alcun fondamento...

    RispondiElimina
  30. Per di più tantissimi scienziati si sono lanciati in progetti fantascientifici! Ciò non toglie che fantascienza erano e fantascienza restano.
    Infine se HAARP non fosse innocuo perché ha un sito internet e dati facilmente accessibili? Ponendo per assurdo che esistesse un'arma del genere (cioè in grado di cambiare il clima e scatenare terremoti) mi sembra chiaro che non sarebbe certo di dominio pubblico... anzi!
    Il complottismo si auto-nega: se le forze dietro la cospirazione sono così forti da far tacere mezzo mondo, perché lasciano liberi pochi illuminati eroi dell'informazione libera?

    RispondiElimina
  31. @ Stupor Mundi 83 : Riguardo le armi ad energia diretta cerca il documentario : "Guerre stellari in Irak" di Sigfrido Ranucci

    RispondiElimina
  32. @ Maurizio : Riguardo l'isola di Bikini guarda con molta attenzione, ma con molta attenzione il documentario Half Life del 1985 lo trovi su youtube spezzato in 8 parti. Leggi attentamente i sottotitoli....

    RispondiElimina
  33. Ascolta anonimo... I documentari non sono fonti, sono entertaiment (soprattutto se sono fatti per canali commerciali) molti sono spazzatura e quelli che indichi li conosco, ma io non ti ho contestato quelle argomentazioni.

    1)Bikini: secondo me avete ragione entrambi. E' iniziato come semplice esperimento atomico e poi, dato che gli abitanti cominciavano ad accusare sintomi da radiazione gli scienziati USA invece di evacuarli e bonificare la zona li ha lasciati lì tornando mensilmente per raccogliere i dati sulla evoluzione di quei sintomi... E' vero, è stata una cosa orribile ma come per tante altre cose orribili dietro c'erano esigenze strategiche di enorme importanza che ovviamente non giustificano il loro comportamento.

    2)Ovvio che qualche nuova arma esiste e nei campi di battaglia viene sperimentata, ma non sono quelle che hai in mente tu. Il "raggio del dolore" per esempio è un semplice fascio di microonde. Anche il laser può avere utilizzi se non costasse così tanto e se non richiedesse così tanta energia. Idem per l'EMP. E così via... Ma sono tutte cose sensate, sperimentate e che seguono determinate regole fisiche...

    Chi quelle regole non le conosce (e non mio sto riferendo a te) dovrebbe prima studiarsele e poi parlarne. Logica e buon senso devono poi fare il resto...

    RispondiElimina
  34. Anonimo, quando avrò un po' di tempo guarderò il documentario. Per ora mi limito a dire che fra tutto ciò che ho letto niente parlava del test in quei termini.

    Comunque non hai risposto alle nostre osservazioni... sarai anche tu non di quelli che pensa che la verità sta nel mezzo?

    RispondiElimina
  35. "...si evince che la gran parte dei sismi avvenuti a 10 km di profondità si sviluppa sulle faglie... sarà un caso?"

    Ah! Ah! Ah!

    No "caro" staker (puppa!), ciò avviene per definizione! Tutti i terremoti generati da processi geologici si incentrano lungo le faglie! I motivi non te li spiego perchè non hai abbastanza neuroni per comprenderli!!! Testa di Biiiip!!! Biiiip!!! Biiiip!!!

    RispondiElimina
  36. Bellissimo articolo, molto tecnico! Però, cavolo, mi sento veramente ignorante, non ho capito niente sulla spiegazione del terremoto, che invece mi interessava molto. Certo che per divulgare una bufala non è necessaria nessuna competenza tecnica, ne da parte di chi la diffonde, ne da parte di chi ascolta.. invece per leggere una smentita bisogna essere laureati mannaggia. Comunque gran lavoro!

    Matteo

    RispondiElimina
  37. @ Matteo

    Se hai bisogno di chiarimenti posso provare a risponderti anche se il fioba è ovviamente MOLTO più esperto di me nel campo della sismologia...

    Quindi chiedi pure...

    RispondiElimina
  38. Matteo, confermo.... chiedi e ti sarà risposto.
    Non ti garantisco tempi brevissimi (tanto per cambiare sono incasinato sul lavoro) ma abbi fede la risposta arriverà!
    Massimo

    RispondiElimina
  39. Guarda, non metto in dubbio la tua estrema cultura...che poi si manifesti con frasi del genere " Sempre nella più completa ignoranza e paranoia ...."." festival delle stronzate e della sciacallaggine ". "Ditemi voi se non sono paranoici"."Invece di sparar cazzate". "AH AH AH AH CHE RIDERE!!! CHE RIDICOLO!!!". "in occasione dei suoi inutili 50 anni..." , beh, ecco qui penso male!
    Ma lasciamo perdere certi dettagli, andiamo invece al succo di quello che voglio dire. Non si può essere certi di una cosa se non si hanno delle prove per le mani, ma non osservi i cieli?
    Io lo faccio da una vita e le scie di condensa me le ricordo dietro ad aerei molto alti e che nel giro di 30/50 secondi massimo sparivano. Oggi invece vedi aerei che seguono rotte ondulate, rotte strane non certo di un volo commerciale, a quota bassa, e le scie da questi rilasciate non svaniscono in pochi secondi, NO, rimangono li e si espandono come a formare nuvole rette. Poi guarda in giro le foto che trovi, informati in Canada cosa ha fatto la popolazione dopo una serie di voli di questo tipo. Ah ma dimenticavo, tu sei certo di ogni cosa e quindi non devi cercare nulla, già sai.
    Poi non è neanche vero che le torri le hanno abbattute gli americani, è stato bin laden dalle caverne, vero?
    Vero anche che i massacri di civili che fa l'America, con i soldi dei contribuenti, li esegue per proteggere i civili, non per il gas, il petrolio o l'oppio afghano!
    Non è nemmeno vero che le case farmaceutiche vendono farmaci che ammazzano, e naturalmente se noi stiamo bene loro non lavorano.
    Potrei andare avanti ma penso di averti detto quello che volevo. Io non credo fermamente a nulla, ma poniamoci anche la domanda: "E se fosse vero?"
    Per te evidentemente è vero quello che diceva Hegel, siamo nel migliore dei mondi possibili.
    Il tuo non è un sito antibufala, è un sito che qualcuno paga perché tu tenga informate, bene informate le persone, che se ne stiano bene attenti a non scoprire certe sorprese, nella beata ignoranza si vive tanto bene.....

    Una vita che non è dedita al sapere è una vita inutile. Socrate

    PS: Vero anche che le società segrete come massoneria e P2 non hanno complottato alle nostre spalle, NO, loro hanno eseguito il programma, e basta! Vedi un po come si è ridotto il nostro paese. Ma se dico questo sono un paranoico immagino....

    RispondiElimina
  40. @Dioniso777:
    e se fossi tu che sei pagato per distrarre dai problemi seri la gente con le tue scemenze?

    RispondiElimina
  41. "La vera informazione indipendente non può contare su nessun finanziatore"

    Questa come metafora dell'informazione come ti appare?
    Io tratto evidenze non insulti a chi non la pensa come me.
    Come avvengono i terremoti me l'hanno insegnato a scuola...peccato che a scuola non mi hanno detto che mazzini-garibalbi erano massoni e che l'Inghilterra ha finanziato tutto. A scuola non parlano nemmeno di Nikola Tesla, ed a scuola gli insegnanti li pagano e sono pure raccomandati.
    BASTA con queste cavolate, Ascolto Gaber che dice: Questo è un mondo che ti logora di dentro...non mi arrendo, ma per essere sincero io non trovo niente che assomigli al vero. Il tutto è falso, il falso è tutto […]
    SIETE TUTTI SCHIAVI, schiavi come nel 1800.
    Schiavi e pure felici di esserlo: "Non pensate che vi hanno lobotomizzato?"
    Vi sembra che la società vada bene?
    VERGOGNA, non c'è altro da aggiungere.

    RispondiElimina
  42. @ *Dioniso*777*

    Evidenze? Quando ce ne sarà qualcuna FORSE si potranno prendere in considerazione certe teorie. Tu potrai sbraitare all'infinito. Ma la realtà non segue le tue parole nè quelle di nessun'altro! Non è che se anche 1000000 di persone sostiene che un determinato dato sia un'"evidenza" di qualcosa allora questo è vero! Bisogna comunque dimostrare questa affermazione!

    Servi! Pagati da qualcuno!!! Magari fosse vero che basti starsene seduti comodi tutto il giorno, pubblicare qualche stronzata scopiazzata qua e là e ricevere dei soldi... Aspetta un attimo! C'è qualcuno che ci riesce come i fratelli di Sanremo o Mazzucco che riescono a mantenersi anche fregando soldi ai gonzi che credono alle loro cavolate e che glieli spediscono!!! Ma porca puttana!!! Parlate di megacomplotti mondiali senza uno straccio di prova e poi non vi accorgete di queste truffette talmente banali da far impallidire chiunque abbia un po' di sale in zucca!!!

    Spiegami perchè se straker ha ragione e ha le prove di quello che dice allora si mette a falsificare i filmati!

    Come sempre voi cozzerete contro un insuperabile muro di gomma: LE PROVE! LE PROVE! LE PROVE!!!

    Vorrei continuare per ore ma... ora devo andare...

    RispondiElimina
  43. @*Dioniso*777*
    La paranoia è potente in te.... eh eh eh
    Di quali evidenze parli, poi? Di quelle del dinamico duo straker-penna. Ma fammi il piacere!!! Tutte falsità sbufalate da tempo, non sei credibile!
    Poi, non per vantarmi, te i terremoti li hai studiati a scuola, io ho modellizzato una sorgente sismica...... forse ne so un po più di te e so di cosa parlo (a differenza tua).
    Porta prove a quello che dici, altrimenti fuffa sei e fuffa rimani (come o' comandantre cluso').

    PS nella mia scuola, io Tesla l'ho studiato!! Parla per te!

    Fioba

    RispondiElimina
  44. @*Dioniso*777*
    Prima di parlare poi studiati la fisica del vapore acqueo e la sovrasaturazione da ghiaccio, la teoria di Appleman ed in particolare il "contrail factor" e poi ne riparliamo.... al momento stai facendo la figura del superficiale parecchio 'gnorante!

    RispondiElimina
  45. @ Fioba

    "io ho modellizzato una sorgente sismica......"

    Caspita, deve essere molto interessante! Potresti darmi qualche indicazione su o passarmi direttamente qualche articolo che parli di questo tuo lavoro o di altri simili? Sai, come ti ho già detto, non sono un esperto nel campo della sismologia, nè della geofisica, sono uno strutturale/giacimentologo. Ma, nonostante ciò, su questo tipo di modellizzazione vorrei proprio leggere qualcosa...

    In attesa di una tua risposta ti auguro una buona giornata!!!

    RispondiElimina
  46. Ciao Fioba in merito all' articolo sul pericolo radiazioni ho trovato questa scaletta grafica molto utile e di semplice comprensione che mi piacerebbe condividere http://www.bonsai.tv/wp-content/uploads/2011/04/radiation_chart_3.png

    RispondiElimina
  47. Splendido, bellissimo, unico, grandissimo, applausi!

    Spero un giorno di poter incontrarti dal vivo (come anche buona parte delle persone che hanno commentato...) MA SOPRATUTTO SPERO DI NON TROVARMI MAI FACCIA A FACCIA CON STRAKER perchè non saprei davvero dove fuggire per star zitto, cosciente del fatto con personaggi simili non ci sono discorsi, fonti, fisica, scienza, dati, calcoli che tengono: OGNUNO è LIBERO DI CREDERE IN CIO' CHE VUOLE...e far ciò che vuole...

    La gente ama credere in ciò che è facile da capire, le cose complicate non son per tutti. Dovessero fare un talk show televisivo 20 vs Marciano e tra quei venti ci mettessimo Angela,Rubbia,Hack (conosciuti)...lui ne uscirebbe vincitore, perchè ricordate: LA LINGUA DEL COMPLOTTISTA VIENE SEMPRE CAPITA DA TUTTI.

    RispondiElimina
  48. http://fintatolleranza.blogspot.com/2011/04/le-scie-chimiche-non-esistono-allora.html

    GUARDATE TUTTI I VIDEO, I LINK , DI QUESTO ARTICOLO E POI SPIEGATEMI COME MAI PER DETERMINATI AEREI ACCADE E PER ALTRI NO.....grandi menti che non siete altro!!!!!!!!!!!!!!
    Mi fate pena, lavorate per 1500 euro al mese massimo e vi comportate come i prediletti.....secondo me qualcosa non va nella vostra testa malata, pardon, volevo dire influenzata

    RispondiElimina
  49. aggiungo: schiavi e felici di esserlo, questa è la vostra definizione, beati voi siete.....eheheh


    miseria all'infinita potenza siete e poveri i vostri figli, poveri loro davvero!!!

    RispondiElimina
  50. @ *Dioniso*777*

    Per fortuna che ci sei tu che hai capito tutto del mondo, dovrebbero darti il premio nobel per aver smascherato quei brutti cattivoni!!!(Guarda che si tratta di sarcasmo, sai non so se i tuoi pochi neuroni ci sarebbero arrivati da soli...). Così potenti fa farsi smascherare da dei poveracci come te... Sono messi proprio male!!!

    Sbraita pure quanto ti pare, ti sbagli se pensi che scendo al tuo livello! Ripeto la nenia: LE PROVE!!! LE PROVE!!! LE PROVE!!! LE PROVE!!! LE PROVE!!!

    Ah! Ma dimenticavo: ATTENDIBILI!!! ATTENDIBILI!!!ATTENDIBILI!!!

    Siamo alle solite: citi un blog pietoso che pubblica un'articolo senza fonti (preciso: un'altro blog delirante NON è una fonte!) e che interpreta foto di celi alla... membro di levriero!!! Mettendo in mostra solo una cosa: IGNORANZA!!!

    Concludo con due punti:
    1) Non hai risposto alle nostre domande che come di consuetudine hai sviato con insulti da scaricatore di porto e con deliri da manicomio!!!

    2) La risposta alle tue domande la puoi trovare sui libri di scienze delle superiori... Ma immagino che sarebbe troppo faticoso... vero? Anzi dimenticavo! Il problema è che quei libri li scrivono: gli illuminati, la cia, gli alieni (in particolar modo i rettiliani e i grigi), i gesuiti, quelli che progettano e/o lavorano in/a: area 51, nwo, HAARP, vaccini anti-influenzali, ... massonerie varie ed eminenze grigie e di qualsivoglia altro colore!
    Quindi non sono attendibili...

    Poveri i TUOI figli che cresceranno convinti che OGNI cosa sia un complotto come minimo a scala intergalattica!!! (Mi piace sempre citare il mitico "Credo del fuffaro".)

    RispondiElimina
  51. Poveri i TUOI figli che cresceranno convinti che OGNI cosa sia un complotto come minimo a scala intergalattica!!!

    La stupidità non è ereditaria. C'è ancora qualche speranza.

    RispondiElimina
  52. @ Riccardo (D.O.C.)

    Hai ragione ma (in questo caso purtroppo) l'educazione dei figli la costruiscono in gran parte i genitori... W quindi gli adolescenti ribelli!!!

    RispondiElimina
  53. Io lo so che questo messaggio non lo pubblicherete, ma tanto e´ a voi che deve arrivare il messaggio: molto presto la scure di chi vi comanda (e paga) cadrà anche sulle vostre teste. ma non e´ questa la peggior cosa: il peggio e´ che domani i vostri figli sapranno la verità, e non serberanno un bel ricordo di voi.
    Che Dio possa perdonarvi.

    RispondiElimina
  54. Piu che altro mi sembra una lotta personale contro marciano e penna, parlate come profeti, unici portatori di verita ...poi mostri scie BLU e parli di condensa...o di haarp come localizzato in canada...
    Ci sono centinaia di siti americani che trattano l'argomento chemtrails...e qui si analizzano dati di due fantasioni individui..
    E' ufficiale il progetto di nanoingegneria climatica basato su irrorazione di un aerosol di metalli nell'atmosfera, con scopo: prevenire l'effetto serra(fenomeno che coinvolge l'intero sistema solare)...
    Smentire quello che e' stato affermato in convegni internazionali denota poca informazione,coi i due sopra del resto, se non mala fede...

    RispondiElimina
  55. io invece di fare calcoli banali su banali affermazioni ti consiglio, visto che sei un geologo, di leggerti i trattati di Nicola Tesla.
    Li trovi le spiegazioni su cosa sia la ionosfera e come funzioni

    RispondiElimina
  56. e se ancora non e' chiaro da dove venga tutto cio ti do una bella sigla :
    NWO (new world order)

    Di nuovo, se vuoi accusare di complottqualunquismo bhe accusa: Regan,Bush,Napolitano,Sarkozy e quant'altri ne parlano; troppo facile dare addosso ad un anonimo blogger, non trovi?

    RispondiElimina
  57. L'effetto serra che colpisce tutto il sistema solare (quindi coi gas serra che viaggiano per lo spazio!), Benjamin Fulton, Nicola Tesla che ci deve spiegare cosa sia la ionosfera (ovviamente il Tesla dei siti fogna) direi che abbiamo un campionario quasi completo dell'universo complottista.

    RispondiElimina
  58. @ Maurizio

    Hai proprio ragione non c'è molto da aggiungere. Continuano a sbraitare e ad accusarci di pretendere di essere i portatori della verità assoluta (dando per scontato che sono loro ad avere questo dono). Ma intanto di prove... neanche l'ombra. Per cui propongo di lasciarli sbraitare a vuoto... Tanto, loro di tempo da perdere ne hanno a tonnellate!!!

    RispondiElimina
  59. E bravi Sauro e Paolo.......
    SONO LA STESSA PERSONA e visto che fanno pubblicità (rimossa) verso siti di medicine alternative poco credibili (per non dire di peggio) potrebbe trattarsi del nostro Vanoli....... CHE COME HO GIA DETTO QUI NON E' TOLLERATO

    Lascio i commenti dei complottisti solo per far vedere a tutti il loro livello di preparazione. Caro Paolo/sauro, spiegami te cosa dice tesla o posta pubblicazione sulle "irrorazioni di metalli" che possono, dalla terra, coinvolgere "tutto il sistema solare".... Che fuffaro!!!
    Come al solito non portano prove ma solo fuffa, nessuno dei "complottisti ha mai provato (o è riuscito) a contestare scientificamente quello che scrivo.

    Fioba

    RispondiElimina
  60. Ciao Fioba, scusa se interrompo l'erudita discussione con un OT.
    Stamane ho sentito del rinvio a giudizio della commissione grandi rischi al completo.
    Non riuscivo a credere alle mie orecchie quando hanno letto le motivazioni portate nella richiesta.

    Porca pupattola: posso capire che ogni tanto un PM si trovi a dover fare un'indagine su di un argomento di cui non capisce una leguminosa, ma pensavo che prorpio per questo ci stanno i periti dei tribunali, no?

    Per il PM sarebbero colpevoli di omicidio colposo perche':
    1) non sono riusciti a prevedere un terremoto con 6 giorni di anticipo
    2) in presenza di ripetute e prolungate scosse telluriche non hanno avvisato la popolazione che avrebbe potuto anche arrivarne una piu' forte e quindi,
    3) dato l'ufficio da loro ricoperto, hanno mostrato incuria e leggerezza dolose?

    MA CI HANNO ABITUATO COSI' BENE LE PREVISIONI DEL TEMPO?
    E' cosi' difficile capire che ci puo' anche essere un sistema piu' complesso da prevedere del tempo atmosferico? Cosa vogliono, il bollettino dei terremoti di domani con uno speciale sui finesettimana, nello spazio del meteo prima dei TG?

    RispondiElimina
  61. Per Terenzio il Troll

    Anch'io ho saputo di questa notizia... Infatti scommetto che perderanno la causa e, come è giusto con quelle accuse, non condanneranno nessuno!

    Ne ho discusso giusto l'altra sera con un mio amico ingegnere che sosteneva invece che avevano ragione. Sono però riuscito a riportarlo sulla retta via...

    RispondiElimina
  62. Ciao a tutti , sono uno studente di un liceo scientifico al quinto anno, tra poco ho l'esame e come tesina porterò proprio il progetto haarp . Innanzitutto devo ringraziare Fioba per avermi fornito una fonte di grande valore ( questo articolo tocca esattamente cio di cui volevo parlare). In secondo luogo volevo chiedere a chiunque fosse in grado di rispondermi un favore : non mi è molto chiaro (scusate l'ignoranza) il punto in cui si passa dai MW ai joule "Considerando quindi che la sorgente HF non è puntiforme ma si tratta di un array che sviluppa una densità di potenza irradiata di 25Watt/h mq si ha una corrispondenza in Joule pari a 9 x104J/mq"


    cosa significa la h in " 25Watt/h mq " ????

    RispondiElimina
  63. Secondo me si compie un errore di fondo...si ci fa in quattro per paragonare le enrgie in gioco: quella prodotta da un terremoto e quella emessa da haarp e si conclude dicendo: e dove prenderebbe, haarp, l'energia necessaria per "generare" un terremoto dato che le energie in gioco non sono paragonabili nemmeno lontanamente? Il fatto è che haarp non genera il terremoto ma lo innesca come una miccia fa esplodere un candelotto di dinamite e ancora l'energia che po da vita alla reazione a catena per un esplosione nucleare non è nemmeno pagonabile. Ecco il terremoto ha già l'energia che per sviluppare onde sismiche devastanti che prima o poi si scatenano perchè la roccia cede, il fatto è proprio il "quando cede" ebbene c'è una curiosa rispondenza dei grafici dei magnetometri haarp con il verivicarsi di eventi sismici di una certa importanza, la maggior parte che non hanno eco perchè lontani dalle popolazionei e dai centri abitati. Tutto quà forse mi sono incartato un po, ma spero di essermio spiegato.

    RispondiElimina
  64. i terremoti sono indotti per distrarci da qualcos'altro.
    adesso in italia ci sono scioperi e proteste contro il governo monti e le sue riforme..
    adesso capiterà un grosso terremoto
    pardon sarà indotto...
    già ci sono delle piccole scosse tra lìemilia romagna e il trentino..
    strano no?

    RispondiElimina
  65. Ogni volta che leggo le baggianate dei complottisti, mi sbellico seriemente dalle risate. Tuttavia il fenomeno del complottismo da 4 soldi ha preso piede al punto da esser diventato pericoloso, considerando quanta gente ci crede, quindi è assolutamente necessaria la creazione di siti di 'conto'informazione come questo o come CEIFAN, per evitare che altra gente ci caschi. Spesso, anche chi afferma di non credere nel fantomatico NWO, crede alle baggianate diffuse dai complottisti. Non sono laureata, ma non ci vuole chissà quale Q.I. per sfatare queste bufale. Ma è anche vero che il Q.I. non c'entra. Conosco complottisti dall'alto Q.I e mi vergogno per loro (visto che li conosco)

    RispondiElimina

I commenti a questo blog, salvo offese e casi di eccezionale gravità che incapperebbero nel codice penale (e di cui chi scrive si assumerà la responsabilità), sono liberi, senza censura ed a pubblicazione immediata per i post con meno di 14 giorni.

Come previsto dalla piattaforma Blogger, possono essere utilizzati i seguenti tag HTML con la seguente sintassi:

1) <a href="LINK">PAROLA O FRASE LINKATA </a> (per la creazione di link)
2) <b>PAROLA O FRASE IN GRASSETTO</b> (per la creazione di testo in grassetto)
3) <i>PAROLA O FRASE IN CORSIVO</i> (per la creazione di testo in corsivo)

Grazie per la vostra partecipazione.

Related Posts with Thumbnails

Etichette

Debunkers e Blog tematici