martedì 27 aprile 2010

Straker ed i "falsi"

Post aggiornato il 28/04/2010
Post completamente riscritto
Ultimamente Straker sta avendo diversi travasi di bile...... Infatti è stato abbondantemente sputtanato in diretta nazionale con Report.....eh eh eh. 
Il 18 aprile, Milena Gabanelli ha letto in trasmissione una delle deliranti e paranoiche lettere arrivate in redazione, dopo le GoodNews di qualche settimana fa sull'attività del CICAP, a seguito di una campagna denigratoria dei "soliti noti".
_______________________________________
_______________________________________

 Durante i suoi travasi di bile, scrive:

Ora, a prescindere dal fatto che Airlines.net è un sito acquisito da tempo (il suo creatore è morto in circostanze poco chiare circa un anno fa) e che quindi può pubblicare qualsiasi foto a favore della bislacca tesi delle contrails, è palese che quanto ritratto in questa foto è il fumo prodotto dalla combustione, tanto è vero che è visibilmente azzurro! O vorrebbero che noi credessimo che la condensa assume tale colorazione? Inoltre i dati exif della foto pubblicata sul sito sopra citato, evidenziano che il file immagine è stato modificato e da esso sono stati rimossi tutti i riferimenti alla macchina fotografica con la quale è stata scattata l'istantanea. I sospetti sono dunque leciti.

Un lettore poco attento (chiaramente non un frequentatore di questo Blog) potrebbe anche ritenerlo un "complotto" plausibile, ma sapendo che chi l'ha scritto è un famoso "espertone informatico", bisogna sempre stare sull'attenti...
Ed infatti, tanto per cambiare si sbufala da solo eh eh eh.
Dunque la foto incriminata è la seguente:


A parte che è ovvio che non è originale a quella scattata, hanno inserito le scritte sotto e la scritta Airliners.net in sovraimpressione. Ma osserviamo bene i dati "exif incriminati":



Come si può vedere l'immagine è stata elaborata processata dal programma NeatImage (un software per la rimozione del rumore, viene utilizzato nelle foto con soggetti in veloce movimento).
Agli occhi dei più questo non dice niente, ma è bene sapere che questo programma , nella versione demo e liberamente scaricabile, non permette il completo mantenimento dei dati exif....... ed ecco svelato l'arcano (come afferma Hardware Upgrade  o OneGeek):





A supporto di ciò si riporta anche il commento di un tecnico fotografico:
[omissis] ti confermo che l' immagine è stata processata con NeatImage (NB: processata, non "ritoccata").Il programma utilizza una serie di algoritmi per bilanciare la foto neii contrasti, e farla apparire così "più definita" nei contrasti stessi,il programma "accorcia" lo spazio colore tra due sfumature adiacenti (zona di confine tra due o più colori, in parole povere) per dare l' impressione che la foto sia più definita e contrastata. Oltre a questo, la foto è stata processata sui toni e ribilanciata sulle alte luci per impedire alle stesse di "sparare" sul bianco (effetto madonna sul telefonino, per intenderci). Ti certifico che lo strumento clone NON è stato utilizzato ad esclusione della parte della foto occupata dal cielo (probabilmente per ottimizzare lo sfondo e rendere più bilanciata la foto nel complesso). [omissis]
Non contento produce anche un video paranoico (tanto per cambiare) sull'argomento, dove afferma:
  1. di nuovo  quanto scritto sopra
  2. che le scie non si possono formare a quota terreno
afferma inoltre che la foto di airliners è stata falsificata in quanto
  1. i colori e le ombre non sarebbero coerenti
  2. ci sono delle strutture che a suo parere sono "tagliate".

Analizziamo ora le affermazione paranoiche riportate da Straker

Le scie non si possono formare a quota terreno
L'argomento era stato già discusso, ma probabilmente c'è chi preferisce restare nella propria beata ignoranza (repetita iuvant).
Siccome su un sito DIVULGATIVO della NASA c’è scritto:
"Contrails only form at very high altitudes (usually above 8 km) where the air is extremely cold (less than -40 degrees C).
Traduzione: "Le scie di condensazione si formano soltanto a quote molto elevate (solitamente oltre gli 8 km), dove l'aria è estremamente fredda (sotto i -40°C)."
secondo lui, non è possibile che le scie di condensa si formino a quota terreno, e quindi accusa noi sporchi Debunkers di modificare le leggi della fisica a nostro piacimento......
Ma vediamo cosa dice veramente la FISICA..........
L'umidità relativa (si misura in percentuale) è il rapporto tra la quantità di vapore acqueo contenuto in una massa d'aria e la quantità massima di vapore acqueo che la stessa massa d'aria riesce a contenere nelle stesse condizioni di temperatura e pressione (saturazione).
dove "e" = pressione del vapore in aria (hPa), "T" = temperatura dell'aria (°C) e "UR" = umidità relativa dell'aria

Se l'umidità relativa è al 100% non significa che c'è solo acqua, ma che quella massa d'aria contiene la massima quantità di umidità contenibile in quelle condizioni. Quando l'umidità relativa dell'aria raggiunge il 100%, l'eccesso di vapor acqueo condensa in minuscole goccioline d'acqua e si assiste alla formazione di una nube. La quantità di vapore che può essere contenuta da una massa d'aria è fortemente influenzato dalla temperatura, infatti diminuisce al diminuire della temperatura (pensate quando si "alita" in inverno), e, a pressione livello terreno, diventa nulla a -40 °C.

 
Quindi, se la temperatura è sufficientemente bassa, l'umidità presente nello scarico dei motori (combustione da IDROcarburi) è sufficiente per produrre una scia di condensazione anche a quota terreno (come si può vedere sopra nella foto di airliner e nel video girato dagli studenti a Fairbanks in Alaska a -45 °C e presente nel Blog di Ann@).

-----------
-----------


I colori e le ombre della foto non sarebbero coerenti
Per questa affermazione riporto il parere di un vero tecnico fotografico, Skure:

[omissis] Le ombre Blu...mistero, eh? Le ombre della foto sono azzurre solamente per un fattore d' esposizione, l' effetto è facilmente duplicabile IN FASE DI SCATTO fotografando un qualsiasi paesino montano con le stesse condizioni di luce (pomeriggio invernale, al limitare della sera, presumibilmente dall angolazione media delle ombre gettate sui tetti, ore 16-17 circa, quindi molto incidente).
Tra l' altro d' "incongruenze" sulle ombre non vi è traccia, certe case sono già in penombra certe altre no, e hanno delle angolazioni leggermente differenti tra di loro, è normale avere ombre di forma differente tra case differenti tra loro, come è normale notare delle ombre di colore differente tra case illuminate con incidenza diversa [omissis]
E anche in questo caso il problema non si pone

Alcune delle case presenti nella foto sono "tagliate".
L'espertone nella sua affermazione si riferisce a questo:



In questo caso Straker dimostra tutta la sua ignoranza in quella che si chiama "architettura rurale", che ha tra le varie caratteristiche  la copertura (il tetto) a falde asimmetriche. Di seguito alcuni esempi italiani:

 













L'architettura rurale a "falde asimmetriche" è caratteristica delle aree montame e dei climi freddi, anche se sovente si ritrova in pianura in specialmodo in fienili, in quanto permette:
  1. un maggior irraggiamento ed areazione del foraggio degli animali (che si secca e non si inumidisce
  2. uno scioglimento della neve piu veloce sulla falda corta del tetto, che abbinata ad un irraggiamento maggiore permette un riscaldamento più veloce del muro perimetrale dove in genere era ubicata la cucina (un tempo la parte più calda della casa, luogo dove si riuniva tutta la famiglia).




    Ma d'altronde......
    ........................cosa ci possiamo aspettare da uno che ha falsificato la Laurea in Architettura.






    E quindi, per concludere,  il nemico delle cisterne ha fatto un'altra figuretta....... (lascio a voi immaginare di cosa).
    Tale soggetto dovrebbe avere il buon gusto di informarsi un pochino meglio, e più che altro di evitare di esprimersi in campi a lui ignoti come la fisica del vapore acqueo e la fotografia invece di affermare il falso e farsi prendere da deliri paranoici.

    Vi lascio con il mio primo video su Straker...... Se lo conosci lo eviti
    __________________________________


    __________________________________



    Non abboccate alle bufale ed alle cialtronate in rete, prima di credere informatevi.

    PS
    A seguito delle affermazioni fatte nel video di Straker, ci tengo a precisare che non conosco né Milena Gabanelli né Paolo Attivissimo (anche se sarei onorato di conoscerli, questi collegamenti esistono solo nella mente bacata di Straker).

    Poi anche un bambino capirebbe che questa:


    non è una carta d'identità falsa.......nel senso non è proprio una carta d'identità, è una immagine composta da materiale preso in rete, come la firma qui.
    Non per dubitare dei frequentatori di questo Blog, ma per ricordalo a chi regolarmente prende in giro i suoi lettori.

    Saluti
    Fioba

    Aggiornamento
    Nella sua paranoica noiosità Straker tira addirittura in mezzo il Capo dello Stato strombazzando:

    Il Quirinale ammette l'esistenza dell'operazione "scie chimiche"

    Un rappresentante del Quirinale ha risposto ad una nostra amica e collaboratrice che aveva interpellato, in una documentata ed incisiva istanza, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. La risposta, pur laconica, pilatesca e capziosa, è de facto un'ammissione che è in atto una gigantesca operazione di natura strategico-militare. L'assistente militare per l'Aeronautica, infatti, non nega che il problema sussiste, bensì cita non meglio precisate "disposizioni di legge" (veniamo avvelenati in ottemperanza alla normativa vigente), demandando (non a caso) al Ministero della Difesa (!) una replica più esauriente. Nella risposta quindi non si tenta neppure di confutare o ridimensionare la circostanziata denuncia della scrivente sulle scie chimiche: siamo al cospetto di un riconoscimento ufficiale, né più né meno.

    Ma quale sarà la "clamorosa" ammissione del quirinale..... vediamo un pò:

     Ma analizziamola attentamente (in grassetto i miei commenti)
     ___________________________________________________
    Gentile signora ***,
    mi riferisco alla Sua lettera del 31 marzo 2010, fatta pervenire all'indirizzo del Capo dello stato. Nel merito di quanto prospettato, pur comprendendo le motivazioni ed il coinvolgimento morale ed emotivo che hanno originato la Sua istanza, 
    Che io interpreto: Nooooo..... un'altra con sta' bufala delle scie comiche (ma non te lo posso dire......)
     devo mio malgrado informarLa che risulta impossibile intervenire su materie regolate da specifiche disposizioni di legge, la cui applicazione spetta ai competenti ministeri e su cui la Presidenza della Repubblica non può in alcun modo intervenire.
    Che significa: Qualunque cosa tu chieda, la Presidenza della Repubblica non può intervenire in quanto non competente. In particolare la materia, riguardando l'aereonautica, è di competenza del Ministero della Difesa come da disposizioni di legge (come d'altronde è il Ministro della Difesa che ha risposto alle varie interrogazioni parlamentari). E meno male che hai il fratello che insegna italiano.

    Premesso quanto sopra, La informo che la Sua istanza è stata nuovamente portata all'attenzione del competente Ministero della Difesa, per un sollecito esaustivo diretto riscontro.
    Rammaricato di non poterLe fornire migliore risposta, Le invio i miei più cordiali saluti.
    L'assistente militare per l'Aeronautica
    Firma illegibile

    Firma illeggibile....... miiiii quanto sei polemico. Se vai sul sito del Quirinale trovi tutti i nomi, solo che non hai le palle per pubblicarli.
    _____________________________________________

    Insomma a me questa me pare na' strunzata!!! Un'altra classica bufala paranoica di Straker.
    Rosariuccio, ti do un consiglio spassionato (era un detto del mio vecchio prof. di matematica e fisica al liceo ma che ti si adatta perfettamente), seguilo: 

    "Prima penza poi sccrivi. La sccrittura è la notazione di un penziero. Se uno prima 'un penza, che cacchio sccrive?" 
    (G. Pisani)
    Saluti
    Fioba

    14 commenti:

    1. Ciao Fioba,

      sì, ti confermo che l' immagine è stata processata con NeatImage (NB: processata, non "ritoccata").

      Il programma utilizza una serie di algoritmi per bilanciare la foto neii contrasti, e farla apparire così "più definita" nei contrasti stessi,il programma "accorcia" lo spazio colore tra due sfumature adiacenti (zona di confine tra due o più colori, in parole povere) per dare l' impressione che la foto sia più definita e contrastata.

      Oltre a questo, la foto è stata processata sui toni e ribilanciata sulle alte luci per impedire alle stesse di "sparare" sul bianco (effetto madonna sul telefonino, per intenderci).

      Ti certifico che lo strumento clone NON è stato utilizzato ad esclusione della parte della foto occupata dal cielo (probabilmente per ottimizzare lo sfondo e rendere più bilanciata la foto nel complesso).

      Nessun mistero, ma solo la cialtronaggine di Straker.

      RispondiElimina
    2. Per favore...
      E' AIRLINERS.NET, non Airlainers.net , diobono...

      Saluti
      Michele

      RispondiElimina
    3. Senti, l'ho scritto alle 23 ed ero in piedi dalle 5.30....... abbi un po di compassione!!!!

      Fioba

      RispondiElimina
    4. Nein!
      Ora tu prende piccozza ta ceologo e spakka qvel pietrone, che noi cerca tiamante! :D

      Saluti
      Michele

      RispondiElimina
    5. Commento di redcloud su sciechimche.org
      Non mi sono mai espresso su Straker perché gli ho sempre riconosciuto dei meriti innegabili per aver mantenuto viva la protesta contro le scie chimiche. Tuttavia, credo sia arrivato il momento di dire la mia perché mi disturba non poco questo suo atteggiamento negativo sia contro questo forum ( forum che ha l'unica colpa di avere come amministratore una persona che non stimo in nessun modo, un latitante e un cagasotto a tutti gli effetti) che contro l'orgonite e il gifting, cose che non capisce a mai capirà per via della sua natura negativa e mentale. Il motivo per cui Straker è stato allontanato da questo forum è uno solo (anche questo è lontano dalla sua capacità di comprensione): Straker è un negativo. Tutto qui. Il forum soffriva molto questa sua negatività, una cosa asfissiante, se non perversa. Questa è l'unica ragione dell'allontanamento di Straker da sciechimiche.org e spero che gli utenti del suo blog leggano le mie parole per aprire gli occhi e giudicare serenamente che tipo di persona è Straker. Io mi sono fatto persuaso, per esempio, che stiamo avendo a che fare con uno psicopatico in cerca di fama, uno che non esce mai di casa ( e che non ha una vita lontano dalla rete) e che passa tutto il tempo in questa realtà virtuale che è internet; Straker, fondamentalmente, non vive nel mondo reale perché ne è incapace. E' un peccato davvero che il dibattito sulle scie chimiche sia finito in mano ad una persona così perché, de facto, ci rimettiamo tutti, nessuno escluso, sia in termini di credibilità che per i livello che ha raggiunto la protesta stessa: un battibecco continuo, una soap opera della peggior specie con gente della peggior specie, i disinformatori di regime, una fiera della negatività che toglie energia a tutti. Eh già, l'energia degli altri che Straker ha bisogno per se stesso. Rolling Eyes
      Non parliamo poi di quella specie di morto vivente di Zret ( io l'ho conosciuto, ne ero rimasto impressionato all'inizio tanto da postare regolarmente in quella specie di coaca new age che è il suo blog), un personaggio la cui alta ed incomparabile spiritualità è pura ginnastica mentale, fredda e negativa in ogni occasione. Zret è il risultato perfetto della manipolazione della cosa più bella che gli esseri umani abbiano: il cuore. Non se seguite altrogiornale, ma vi assicuro che i post di Zret sono davvero sconcertanti per il tono di totale perdita del senso della realtà e negatività costante. Un delirio. Poveraccio, Zret. E' arrivato il momento di iniziare a correggere un pochettino se stesso...
      Poi, ci sarebbe altro da dire, ma, sinceramente, non mi pare il caso di sprecare altro tempo a fare tic tic.

      RispondiElimina
    6. L'ho letto, Red Cloud ha tremendamente ragione

      RispondiElimina
    7. Tranne per la parte dei "disinformatori di regime e l'esistenza delle scie chimiche".. strano perchè il resto della sua disamina dei fratelloni, oltre a essere corretta, prova che è tutta una paranoia.

      RispondiElimina
    8. Ovvio che mi riferivo a straker e zret

      RispondiElimina
    9. Ho visto il "video" di risposta a Report (accozzaglia-minestrone, di tutto, di più, ORA CON il 50% di ODIO E ROSICAMENTO AGGIUNTO!)
      con il patetico tentativo di far credere ai discepoli che il semplice puntamento di freccette sulle ombre o sul fumo dell' aereo "smascherino" ritocchi e incongruenze.

      1- Le "casette photoshoppate e quindi tronche" sono tronche perchè son fatte (costruite) così, sono comuni anche in Italia, sopratutto in Alto Adige, Val d' Aosta, in vallate dove solitamente il vento soffia dalla stessa parte in inverno (di solito sono le case più alte che hanno questo tipo d' architettura, oppure i granai\fienili).
      L' ipotesi viene avvalorata dal fatto che di case "tronche" ve ne siano poche, quindi non abitazioni, ma edifici destinati allo stoccaggio.

      2-Le ombre Blu...mistero, eh? Le ombre della foto sono azzurre solamente per un fattore d' esposizione, l' effetto è facilmente duplicabile IN FASE DI SCATTO fotografando un qualsiasi paesino montano con le stesse condizioni di luce (pomeriggio invernale, al limitare della sera, presumibilmente dall angolazione media delle ombre gettate sui tetti, ore 16-17 circa, quindi molto incidente).
      Tra l' altro d' "incongruenze" sulle ombre non vi è traccia, certe case sono già in penombra certe altre no, e hanno delle angolazioni leggermente differenti tra di loro, è normale avere ombre di forma differente tra case differenti tra loro, come è normale notare delle ombre di colore differente tra case illuminate con incidenza diversa.

      3-il fumo azzurro dell' aereo...Straker dà dei dati sulle temperature (sotto i -40°), poi afferma che le scie dell' aereo sono SOLO gli scarichi dello stesso, ed è effettivamente così: la mescolanza data dalla turbolenza dei motori dei fumi di scarico e condensa prodotta dagli stessi faccia diventare tutta la scia azzurra.
      Potete fare un piccolo esperimento per sincerarvene: fumate una sigaretta a temperature inferiori a -5° osservate il fumo (e gli scarti della respirazione, caldi) che esce dai vostri polmoni:è azzurro!
      Poi appena finita la sigaretta respirate per un pò e poi osservate il vostro semplice respiro: è bianco.
      Quindi la descrizione visiva esatta di quella scia è "condensazione di vapore acqueo miscelato a scarti di combustione prodotti dal motore"

      Potete anche provare (senza rischi per i vostri polmoni) a fotografare un tubo di scappamento di un' automobile accesa d' inverno e d' estate: il volume visibile di "fumo" è molto maggiore in inverno, non è nè un mistero nè una novità.

      Straker quindi fa quest' ultima affermazione dimenticandosi che a -5° è visibile della condensa di vapore acqueo a livello suolo data dalla sua stessa respirazione, e che diventa azzurra se ci aggiungiamo anche dei prodotti da combustione (sigaretta per noi, combustibile per gli aerei o per le automobili.)

      Poi se Straker dovesse anche parlare della pista di decollo e delle ombre sulla stessa...ci son delle belle cose da dire, vediamo se sbaglia ancora, così facciamo un bel poker di cazzate corrette e rivedute....

      RispondiElimina
    10. L'ho visto....... E' DELIRANTE!!!!
      La paranoia è grande in lui. Io comunque la Gabanelli non la conosco personalmente.
      Fioba

      RispondiElimina
    11. Grande riscrittura dell' articolo, risulta più leggibile.
      Ti ringrazio del tempo che hai speso per ottenere il video (magnifico).

      Un "bravo!" per le foto delle case "trronche (LOL)

      RispondiElimina
    12. grazie, ma sono originario del Friuli (Carnia) e lassù ce ne sono diverse di queste costruzioni.
      Se vuoi aggiungere qualcosa al post mettimelo come commento che poi io integro.
      massimo

      RispondiElimina
    13. Al minuto 1 e 29 secondi del video Le bufale DOP di Straker c'è un Oggetto Volatile Ben Identificato....

      ahahahha LOL

      Vostro se.se.su.se

      RispondiElimina
    14. Sulla cazzata della lettera a Napolitano (sarà forse perché riceve 'ste minchiate che - purtroppo - è così distratto nel firmar leggi e far certi appelli?):

      - 99 su 100 è stata scritta da Luigina Marchese, vedi i riferimenti all'Abruzzo, orti eccetera
      - parte della lettera è tratta (letteralmente, scusate il gioco di parole) dalle solite minchiate degli sciatori chimici sulle quote, brevetti eccetera, alcune frasi sono uguali "addirittura" a certi "paper" di sciechimiche.org
      - alcuni personaggi obnubilati hanno commentato stigmatizzando il fatto che la risposta (standard) presenta roba autografa. Ebbene, da parte di organi dello stato, da Prefetture in su, E' D'USO far così. Fidatevi, ne ho viste centinaia di risposte del genere, in tanti anni
      - ovviamente non è stato "ammesso" una beata minchia di niente.

      Appena ho un po' di tempo, ci farò su un post come si deve con particolari e link, saluti a tutti da

      ilpeyote CIALTRONI ANDATE A SPACCARE PIETRE CON LA TESTA

      RispondiElimina

    I commenti a questo blog, salvo offese e casi di eccezionale gravità che incapperebbero nel codice penale (e di cui chi scrive si assumerà la responsabilità), sono liberi, senza censura ed a pubblicazione immediata per i post con meno di 14 giorni.

    Come previsto dalla piattaforma Blogger, possono essere utilizzati i seguenti tag HTML con la seguente sintassi:

    1) <a href="LINK">PAROLA O FRASE LINKATA </a> (per la creazione di link)
    2) <b>PAROLA O FRASE IN GRASSETTO</b> (per la creazione di testo in grassetto)
    3) <i>PAROLA O FRASE IN CORSIVO</i> (per la creazione di testo in corsivo)

    Grazie per la vostra partecipazione.

    Related Posts with Thumbnails

    Etichette

    Debunkers e Blog tematici